Non è tutt’OLIO quel che luccica

Ieri alla Città del Gusto del Gambero Rosso di Roma serata molto piacevole – e non solo climaticamente – per la degustazione di alcuni degli oli segnalati nella prima guida sull’oro giallo edita da Gambero Rosso in collaborazione con Unaprol, il consorzio fondato nel 1966 da Coldiretti e Confagricoltura, oggi la più grande realtà associazionistica del settore a livello nazionale ed europeo.

Presenti prima di tutto i produttori, dal Friuli alla Puglia, a rappresentare una Italia dell’olio sempre più attenta alla qualità di un prodotto di largo consumo ma che spesso non viene considerato con la giusta attenzione da chi lo fa e da chi lo consuma: da parte di entrambi quindi un’ennesima occasione per conoscere e farsi conoscere e per educarsi ad un consumo più sano ed intelligente.

La guida vuole dunque essere un vademecum di riferimento e valutazione delle eccellenze nazionali di oli E.V.O.: non mancano inoltre alcune utili informazioni sulla produzione, sulla degustazione e qualche suggerimento per dormire e mangiare nelle zone di origine nel caso in cui si decida di fare una visita ai frantoi.

Ovvia la partecipazione di gourmet, foodies, appassionati o semplici golosi e curiosi: tutti hanno potuto apprezzare gli oli in assaggio oltre al pane dei panificatori del CNA, la pasta del Pastificio dei Campi, buone mozzarelle di bufala, ricotta e tanti tanti finger food. Un tavolo tutto speciale poi quello venutosi poi a formare tra i food-blogger Giulia (Rossa di sera) Enrico (Le franc buveur) ed i suoi colleghi dell’ISMEA ed Enrico di Sidewine: grazie a tutti per la compagnia, la simpatia e l’interessante ed intelligente conversazione!

P.S. Una sola grande mancanza: la brava curatrice della guida Luciana Squadrilli. A Luciana i migliori complimenti ed auguri.

Oli d’Italia 2011
i migliori extravergine
273 aziende 376 oli
Gambero Rosso Ed.
pp. 368
13,90 euro
 
Maurizio La Rocca
foto iPhone M. La Rocca

2 thoughts on “Non è tutt’OLIO quel che luccica

    • Grazie a te Giulia, e grazie anche per la compagnia di quella sera. I miei complimenti anche per il tuo post sul pranzo svedese del mese scorso che avevo già letto a suo tempo! Spero di rivederti presto…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...