E’ arrivato un bastimento carico di…

Scacchiera di tartufi

No, non è l’ultimo gioco di società della Ravensburger e neppure una versione marziana della dama cinese (anche se in effetti giocarci su di una scacchiera potrebbe essere interessante)!

Ma torniamo all’argomento. Come probabilmente avrete già capito, sto parlando di qualcosa che inizia con la lettera “T”: truffles, terfezie, trifole… insomma tartufi. E, nella fattispecie, del bulbo nella versione nera “Tuber Melanosporum” e non del più nobile e bianco “Magnatum Pico” (fatta salva l’etimologia latina del nome di quest’ultimo, direi che più modernamente il termine possa riferirsi alla quantità molto piccola che se ne può ‘magnare’, visti i prezzi da capogiro!).

Insomma, inoltrandosi sempre più l’autunno e spandendosi il profumo di codesto fungo sotterraneo sempre più nella mia mente senza trovare soddisfazioni reali (se non quelle di un paio di pasti al ristorante con qualche portata a base di tartufo bianco e nero), colgo al volo l’occasione quando parlando con un’amica di argomenti gastro-goderecci, questa mi dice che il marito conosce un cavatore che gli avrebbe portato dei tartufi di lì a pochi giorni: tosto mi aggiungo quindi all’ordine, del quale vedete i risultati nelle foto di questo post, che sono finiti – senza lesinare alcuno – in piatti come risotto con zucca e taleggio, bistecca di scottona, semplici uova strapazzate e tagliolini al burro.

Risotto zucca e taleggio e scottona al tartufo

Odorate gente, odorate! A quando l’invenzione di un diffusore telematico di aromi? Per il momento dovrete accontentarvi delle foto. Sigh.

Maurizio La Rocca
foto iPhone M. La Rocca

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...