Piacere, sono un foodie!

Grande fervore stamattina alla Città del Gusto del Gambero Rosso di Roma per la presentazione della nuova, e unica nel genere, guida “Foodies”.

Alcuni collaboratori della guida: Sara Bonamini, Lorenzo Ruggeri, Indra Galbo, Silvia Cittadini, Giuseppe Carrus

Alcuni collaboratori della guida: Sara Bonamini, Lorenzo Ruggeri, Indra Galbo, Silvia Cittadini, Giuseppe Carrus

Ma chi è un foodie? E’ essenzialmente un essere dotato di palato curioso: e che vuole sapere qualcosa in più su quello che mangia (composizione, provenienza, preparazione, tradizione, sostenibilità). E’ un appassionato di cibo a 360°, è un goloso globale, un buongustaio che non mira necessariamente a mangiare in ristoranti stellati o forchettati che siano.

L’identikit del foodie nasce da una ricerca, la prima in Italia, commissionata da Negroni dalla quale emerge un quadro ben delineato di questo nuovo personaggio: ha tra i 25 e i 54 anni, è soprattutto uomo (65% contro il 35% di donne), ha un titolo di studio superiore, mangia molto spesso fuori casa, ha un reddito medio alto (ed è disposto a spendere buona parte di esso in alimenti tipici), ama il turismo enogastronomico e il rito dell’aperitivo, usa spesso Internet per la scelta di alberghi, ristoranti, cibo, vino, birra, legge libri/riviste e segue network tematici dedicati al settore.

Il presidente di Gambero Rosso, Paolo Cuccia, insieme alla curatrice della guida Laura Mantovano (a destra) e alla vicecuratrice Luciana Squadrilli

Ma la cosa più impressionante è il numero dei foodies presenti in Italia: secondo la ricerca di Negroni sarebbero ben 6 milioni!

Vista questa cifra sembra proprio giunto il momento di comunicare il cibo e il vino di qualità in maniera sempre più semplice e ‘allargata’, allontanandoli da quegli stereotipi che li vorrebbero appannaggio unicamente di una schiera di esperti degustatori, sommelier, gourmandes. E stimolando così la crescita di consumatori esigenti che chiedono prodotti migliori sotto tutti i punti di vista non sarà che anche l’economia del settore possa trarne beneficio?

E voi vi sentite un po’ foodies?

Foodies
1.000 indirizzi dove il cibo è piacere e passione
Gambero Rosso Ed.
pp. 320
14,90 euro
Assaggi d'autore dopo la presentazione: Corrado Assenza e Moreno Cedroni.

Assaggi d'autore dopo la presentazione: Corrado Assenza e Moreno Cedroni.

Maurizio La Rocca
foto iPhone M. La Rocca

4 thoughts on “Piacere, sono un foodie!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...